Glossario


Non esiste un vocabolario del dialetto locale,  molti termini sono ormai in disuso, il seguente glossario è una semplice raccolta di termini ormai poco usati ma significativi. Se ne conosci altri non contenuti in questo glossario, lasciaci un tuo commento.

Abbuttu – sazio

Accattare  – comprare

Acciu  – sedano

Acu – ago

Addrucere – fare luce, illuminare

Appulizzatu – avere la pelle d’oca

Ashjitu – alito riferito anche al vento, alla parentela,….

Baschina – giacchetta femminile corta e stretta, tipica del vestito tradizionale delle donne maranesi.

Barracanu – gonna elegante, plissettata

Buffetta – tavolo

Caccavieddru – contenitore

Cammisa – camicia

Cammisola – camicia femminile

Cardarella – contenitore usato dal muratore per trasportare il cemento e la calce

Carrufune – carrofunebre

Cascia – mobile per la biancheria e/o per le provviste

Casu – formaggio

Catuoju – locale basso e oscuro

Cavuce – calce

Cavuciu – calcio

Cavuzi  – pantaloni

Cecatu – cieco

Cessu – tazza del bagno, usato anche in senso dispregiativo

Chianti – pianti

Chiazza  – piazza

Ciarra – contenitore per l’olio

Cirmieddru – sacco di iuta non troppo grande

Cisteddra – cesta di vimini

Colonnetta – comodino

Crivu – setaccio

Crozza – testina di ovino

Cucinara – schiumarola

Cucuma – brocca per l’acqua di terracotta

Cuddrurieddri – ciambelle

Cudivartula – uccello ballerino

Cuticchia – pietra usata come pestello del mortaio

Disjusjiato – sgonfiato

Erva – erba

Ervaruolu – zecca di erba

Figliata – prole , partorita

Fischiettu – fischietto

Frangiddru – fringuello

Frissura – padella

Furcina  – forchetta

Gammieddru  – attrezzo di legno usato per appendere il maiale

Ganga – molare, usato anche in espressioni per indicare una persona decisa

Gliommaru – gomitolo

Grasta – vaso di fiori

Grattacasu – grattugia

Gruparuolu – topolino

Guagliune – ragazzo

Jusjiare – soffiare

Jattula– piattola

Jevuza – bietola

Jiritale – ditale

Jirite – dita

Jocca – chioccia

Jume– fiume

Juncìà – gengiva

Juornu – giorno

Juru – fiore

Jurutu – fiorito

Laganaturu – matterello

Libergiune -albicocca

Lipara – vipera

Littara – lettera

Lituortu – copricapo femminile tipico del vestito tradizionale

Manipula – cazzuola

Mannarinu – mandarino

Mappina – strofinaccio

Marvizzu – merlo

Miennula – mandorla

Mienzitumminu – oggetto di legno per misurare

Misale –tovaglia da tavola

Muscarieddru – moscerino

Mutu – imbuto

Ntringhinaturu – oggetto di metallo usato per raccogliere la seta ed anche per rivoltare le budella del maiale

Ortina – catechismo parrocchiale

Panaru – paniere

Paracu – parroco

Pasquarieddru – bamboloccio, usato anche per indicare una persona semplice e manovrabile

Pastette – biscotti

Pasturieddru – caviglia

Pedulini – calzini da uomo

Petrusinu – prezzemolo

Picciriddru – bambino piccolo, usato anche per indicare una persona immatura

Pistiddri – castagne indurite

Pitrangula – trappola per uccelli, tranello

Portazicchini – portamonete

Pratta – fichi secchi infilzati, a forma di treccia, a delle cannuzze

Priccoca – pesca

Prievite – prete

Prucinu – pulcino

Purtugallu – arancia

Qaudaruottu – pentola di rame abbastanza grande

Quadara – pentolone di rame grande

Quagliu – caglio

Quatra – oggetto fatto di canne (cannizza) su cui si mettevano a seccare i fichi

Quatraru – fidanzato

Quazietti – calze

Ranne – grande

Riscignuolu – usignolo

Rugagni – oggetti vari usati come contenitori

Salaturu – vaso per salare

Saziere – mortaio

Scaffettuni – pasta grossa e/o schiaffi

Scannare – uccidere con il coltello

Scannaturu – coltello per uccidere il maiale

Scarfare – riscaldare

Scifu – trogolo

Scupulu – scopa di erica

Siccuoddru – palo

Sinale – grembiule

Siricu – baco da seta

Strangugliaprieviti – gnocchi

Strusciu – rumore

Tappine – ciabatte

Tavulatu – soffitta

Tavutu – cassa da morto

Tijeddra – teglia

Timpagnu – spianatoia, cioè grossa tavola levigata dove si spiana la pasta col matterello per fare la sfoglia

Tiraturu – cassetto

Titiddre – ascelle

Togu – simpatico, carino, affabile

Trabacca – testiera del letto

Truonu – tuono

Tufu – uscio

Tumminu – misura agricola

Tuppu – chignon

Ugne – unghia

Uogliu – olio

Vacile – bacinella

Vagliu – locale per gli animali

Varvarieddru – mento

Vasinicola – basilico

Vasune – bacione

Vilanza – bilancia

Visazza – sacco

Viscuotti – biscotti rotondi bolliti ed infornati, tipici della domenica delle Palme

Vrachetta –  patta dei pantaloni

Vrama – brama, desiderio intenso

Vrascera  – braciere

Vrascia – brace

Vrasciole –braciole e/o polpete

Vrigogna – vergogna

Vrujile – portamonete a sacchetto

Vruocculu – broccolo

Vrusciare – bruciare

Vucca – bocca

Vuddrutu – bollito

Vuocula – altalena

Vusjiu – guanciale di maiale

Vutta – botte

Zimma – porcile

Zimmaru – montone

Zita – sposa

Lascia un commento: